Archivio mensile: November 2011

Cosa Visitare in Sicilia - La Chiesetta di San Biagio a Gela

Devo ammettere che la chiesetta di San Biagio a Gela, nella provincia di Agrigento, ha positivamente stimolato la mia curiosità… Spero con questo articolo di solleticare anche la vostra voglia di conoscenza!

Sono in molti a domandarsi il perché questa chiesetta sia sopravvissuta alle insidie del tempo e alle pesanti mani dell’uomo vogliose di modernità!

Ebbene, gli abitanti di Gela rispondono a queste domande, favoleggiando sulla sua storia e sulle sue origini, che la vedono protagonista di fatti storici realmente accaduti e intriganti leggende.

(altro…)

Visita al Castello e all'Area Archeologica di Castelluccio - Noto (Sr)

La frazione di Castelluccio appartiene al comune di Noto, nel territorio della provincia di Siracusa.

Da non perdere la visita ufficiale che si terrà domenica 20 novembre 2011 alle ore 10.30!

Non tutti conoscono il Castello di Castelluccio… pochi ruderi ma in una posizione panoramica magnifica.

Si tratta di 4000 anni di storia ripuliti e riportati alla luce dopo decenni, dagli operai dell’ antincendio. Questa area archeologica si trova esattamente tra Noto e Modica, lungo la valle del Tellaro, di cui spero di parlarvi al più presto. (altro…)

Eventi in Sicilia - Settimana di Musica Sacra - Monreale

Dal 24 novembre al 4 dicembre siete tutti invitati a Monreale per assistere alla Settimana di Musica Sacra… Un mix perfetto tra musica classica e arte, tradizione e cultura millenaria, proprio nella città dei grandi re normanni, a pochi chilometri da Palermo.

Si tratta di una manifestazione a carattere internazionale, che giunta alla 54ma edizione, promette come ogni anno grandi emozioni. (altro…)

Viaggio in Sicilia con D.H. Lawrence - Taormina, l'Etna e i Limoni

D.H.Lawrence, il mio scrittore inglese preferito, ha amato la Sicilia, forse più di quanto possa amarla un suo abitante. Egli è lo scrittore dell’eros e della passione per eccellenza, profondo indagatore del contrasto tra istinto e razionalità, uno degli autori più originali dell’inizio del XX secolo.

Dovette trasferirsi in Sicilia, in particolare a Taormina (1920-1922), con la moglie Frieda von Richthofen, per problemi legati alla suo stato cagionevole di salute, che lo spinse a viaggiare fino all’estrema punta d’Europa, che vide “Ulisse pilotare la sua nave fuori dalle ombre”.

(altro…)

Vacanze in Montagna in Sicilia a Caltabellotta, Agrigento

A circa 97 km di distanza da Agrigento km 97, ad una altitudine di 949 m., si trova il paese di Caltabellotta, ideale per delle vacanze immersi nel verde degli splendidi monti siculi.

La particolare posizione di Caltabellotta, per oltre 2000 anni, ha offerto a questo borgo montano, un ruolo strategico sul territorio che va dal fiume Belice al fiume Platani. Contesa, dominata e distrutta dai popoli che si sono succeduti in Sicilia, la città è sempre riuscita a rinascere dalle proprie macerie, cambiando nome e ubicazione.

Oggi Caltabellotta presenta un’architettura urbanistica caratterizzata da tipiche casine raggruppate una sull’altra, decorate con splendidi portalini, con vicoli scoscesi alternati a gradinate, stradine basolate, archi di pietra che si allargano in suggestive piazzette. Un vero e proprio gioiello montano! (altro…)

Mito e Leggenda in Sicilia - Sciacca tra Dedalo e Filippo Bentivegna

La nascita di molte città Siciliane è strettamente legata ad un particolare evento o personaggio legato alla mitologia greca.

Per esempio Sciacca, città appartenente alla provincia della mitica AKRAGAS, l’odierna Agrigento, è famosa per alcuni episodi memorabili… Vediamo insieme di cosa si tratta ;-)

Secondo una leggenda Dedalo, in fuga da Creta, atterrò con le sue ali fatte di cera, alla falde del Monte Kronio, così chiamato in onore del dio del Tempo e celebre per le cosiddette “stufe”, grotte naturali che liberano vapori caldi, prodotti da falde d’acqua termale situate a poca profondità.

Una volta toccato il suolo siculo, il geniale architetto venne accolto alla corte del re Cocalo, dove si esibì in altre spettacolari prodezze. (altro…)