Itinerario Naturalistico in Sicilia - “Pedalando fra i paesaggi della dieta mediterranea: da Maredolce a Corleone”


Nell’ambito dell’Expo Medi Benessere, che si terrà a Corleone e Lercara Friddi tra il 27 Aprile ed il 6 Maggio, si propone un viaggio cicloturistico di tre giorni che percorre “i paesaggi della dieta mediterranea” nella provincia palermitana.

La manifestazione è dedicata al benessere (fisico e spirituale) e pertanto non avrebbe potuto non considerare come caposaldi la salute, l’alimentazione e il movimento, elementi centrali della Dieta Mediterranea, oggi riconosciuta dall’UNESCO come bene immateriale dell’umanità.

La Dieta Mediterranea viene intesa come stile di vita e prende i suoi componenti dalla tradizione, dalla storia, dai sapori/saperi e dalle filiere produttive radicate nei territori. Coniugare il movimento e il mangiar bene, sembra essere da secoli il vero elisir di lunga vita.

La Sicilia è la capitale dei territori che hanno dato vita e sostengono il “mito” della dieta mediterranea; i territori dell’entroterra (insieme alla costa) costituiscono la materializzazione della qualità del ben mangiare.

Attraversare questi territori incontrando luoghi generatori di produzioni locali di altissima qualità, significa fare un viaggio all’interno dei significati più intimi della dieta mediterranea.

In questo senso, nell’ambito dell’Expò, è stata proposta la realizzazione di un itinerario escursionistico, paesaggistico e culturale che unisse Maredolce (Palermo) a Corleone, luoghi simbolici uniti dalla ricchezza della loro cultura e dalla ricerca della legalità. La scelta di partire da Maredolce vuole manifestare una continuità con le azioni di mobilitazione cittadina già avviate e promosse da associazioni e movimenti esperti del sociale ed uniti dalla volontà di attivare un programma di rigenerazione urbana per il quartiere di Brancaccio.

IL PROGRAMMA

L’iniziativa turistico culturale propone un Weekend di “viaggio” e “scoperta” di un percorso “insolito”, come implementazione di un itinerario culturale attraverso la sperimentazione di prassi di turismo relazionale integrato.

Il percorso è suddiviso incon due pernottamenti (effettuabili anche separatamente):

Sabato 28 PRIMA TAPPA: Palermo (castello di Maredolce) – Lercara Friddi (km 60) (pernottamento presso la “Villa Della Trasfigurazione” un’oasi immersa nel verde di Lercara Friddi);

Domenica 29 SECONDA TAPPA: Lercara Friddi – Corleone (km 60) (pernottamento presso l’agriturismo Casa mia e visita alla Cantina principe di Corleone);

LUNEDI 30 TERZA TAPPA: Corleone – Palermo (km 60) Sono previste visite e soste presso località e aziende produttrici dei prodotti tipici della DM. I Luoghi della dieta nel territorio: Palermo, Lercara Friddi, Alia, Roccapalumba, Prizzi – Palazzo Adriano, Corleone.

Alle tappe principali si affiancheranno alcune tappe intermedie di visita a luoghi particolari come ad esempio i bagni arabi di Cefala Diana e le grotte della Gurfa presso Alia.

Gulottacube, ITIMED, MTBsicilia, TRI e CRUEC, lavorano insieme da tempo per la creazione e la diffusione di questa forma di turismo che nasce da un fortissimo legame col territorio.

L’esperienza di viaggio che si propone è come un vero e proprio “itinerario culturale relazionale”, un processo complesso di riqualificazione e di valorizzazione, occasione di riscoperta di luoghi e percorsi, facenti capo alla fitta rete di percorrenze interne al territorio siciliano.

La bicicletta, costituirà il mezzo di spostamento “slow” (food and mobility) capace di far apprezzare appieno le mille sfumature multisensoriali (odori, colori e sapori) del territorio siciliano.

Per maggiori informazioni visitate la pagina FAN ufficiale su Facebook oppure mandate una mail a vacanzeiciliane.net@gmail.com.

Iscriviti alla nostra newsletter

* Campi obbligatori

Show Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>