Da Palermo a New York: Vacanzesiciliane.net ed ESTA

Da Palermo a New York: Vacanzesiciliane.net ed ESTA

Abbiamo deciso di tornare per la seconda volta a New York ed abbiamo già preso il biglietto aereo da Palermo (Palermo – Roma – New York), ma per andare in America è necessario richiedere l’ESTA, il visto che permette di viaggiare negli USA dall’Italia, ecco come richiederlo online tramite uno dei siti di servizi più semplici da utilizzare: esta.it!

L’America: affascinante, stimolante, incredibile.

C’è chi la ama e chi la odia, noi, di Vacanzesiciliane.net, abbiamo deciso, dopo il primo viaggio a Marzo, di tornarci di nuovo, e in quest’articolo vogliamo dare alcuni consigli pratici a chi vuole partire dalla Sicilia alla volta dell’America.

Voli da Palermo a New York

Non ci sono voli diretti ad oggi (2018), ma è possibile prendere diversi voli che fanno 1 o più scali (a seconda del numero di scali il prezzo può variare ma bisogna valutare anche spostamenti ed eventuali soggiorni in città europee), noi abbiamo scelto per entrambi i voli di fare Palermo Roma – Roma New York.

Le compagnie che operano questi voli sono AlitaliaAirItaly (ex Meridiana) e numerose altre che puoi trovare sia tramite motori di ricerca specialistici (come eDreams, SkyScanner, …) sia tramite Google con la funzione Google Flight (molto comoda anche per “monitorare l’andamento dei prezzi” e vedere se, per determinate date, i voli sono più economici).

Cosa serve per andare a New York

Chiaramente il Passaporto è obbligatorio (dev’essere valido e possibilmente elettronico per semplificare le procedure).

Si consiglia inoltre di fare qualche fotocopia del passaporto da portare con sé separata dal documento originale, in modo da avere comunque una copia nella sfortunata situazione dello “smarrimento del portafoglio”.

Per partire è inoltre necessario avere il Modulo ESTA: si tratta di una vera e propria “autorizzazione al viaggio”, un visto per turisti che permette, ai paesi aderenti al Visa Waiver Program, di entrare in USA.

Questo visto permette di girare gli USA per 90 giorni ed ha una durata di 2 anni a partire dalla data di emissione (questo significa che noi, che abbiamo fatto l’ESTA quest’anno, non dovremo rifarlo una seconda volta).

Come richiedere l’Esta

È possibile richiederlo in vari modi: il più semplice è sicuramente quello di affidarsi a siti che da anni svolgono questo servizio di richiesta ESTA evitando così di commettere errori, costa un pò di più della richiesta diretta, ma si evita di dover rifare la procedura o di trovarsi senza modulo autorizzato prima del viaggio.

Uno dei siti è ad esempio Esta.it: da qui è possibile richiedere l’ESTA (noto anche come ESTA USA o ESTA STATI UNITI) tramite la domanda o modulo ESTA: un team di esperti compilerà la richiesta e ti permetterà di avere il tuo modulo con 50 – 70,00 € per richiesta in 3 o 5 giorni lavorativi (questi solitamente i tempi richiesti per l’approvazione).

Attenzione: il modulo ESTA è utilizzabile, oltre che per viaggi e vacanze anche per trattamenti medici, visite a parenti, incontri di lavoro o partecipazione a corsi e programmi di formazione (non è valido invece nel caso di studio, lavoro o residenza permanente).

Vacanze in Sicilia e Vacanze a New York?

Qualcuno si potrebbe chiedere come mai, su vacanzesiciliane.net, parliamo di una vacanza a New York: il motivo è presto detto!

Oltre ad aver apprezzato moltissimo questa città, abbiamo deciso di prendere spunto, per migliorare il nostro portale, da diversi siti che parlano di vacanze in USA, è per questo motivo che, in queste settimane, stiamo lavorando alla revisione dei contenuti e dell’impostazione del sito, vogliamo offrirvi il miglior sito sulle vacanze in Sicilia!

E grazie anche a questi viaggi, cercheremo di capire come rendere VacanzeSiciliane ancora più utile a tutti i turisti!

Speriamo che quest’articolo ti sia piaciuto e se hai dubbi o domande sul tuo viaggio a NYC lascia un commento qui di seguito, saremo felici di rispondere alle tue domande e le tue richieste (o magari di consigliarti qualche Hotel e B&B a New York!

P.s. da bravi Palermitani non potevamo non fermarci, durante il nostro primo viaggio, al Caffè Palermo, dove c’è un italo americano The Cannoli King e mangiare un cannolo siciliano!

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

Mondello: Cosa Vedere, la Spiaggia, Dove Dormire

Next Article

Termini Imerese: Cosa Vedere, il Belvedere, il Castello e B&B

Related Posts