Parco dell’Etna Escursioni, Rifugi e Webcam

Stai programmando una visita al Parco dell’Etna e sei alla ricerca di consigli su come fare una piacevole esperienza?

Il Parco dell’Etna è uno dei luoghi più belli e suggestivi di tutta la Sicilia. Impossibile non lasciarsi affascinare dall’ambiente e lo straordinario paesaggio suggestivo che circonda il vulcano.

L’Etna è una meta da visitare in qualsiasi stagione, nei periodi più caldi come d’estate ed in primavera per apprezzare i colori e la natura che cresce rigogliosa alla pendici del vulcano, d’autunno e d’inverno per lasciarsi incantare dai paesaggi imbiancati.

L’Etna è il vulcano attivo più alto d’Europa con i suoi 3.350 metri di altezza, circondato dal parco che si estende per 59000 ettari.

Un immersione nella natura assolutamente unica… da non perdere!

Come Visitare l’Etna

Il vulcano Etna è una meta che offre diversi tipi di visite ed accontenta proprio tutti i viaggiatori.

Per gli amanti della natura e delle escursioni i boschi e i sentieri del parco dell’Etna, con gli stupendi paesaggi, sono di sicuro un esperienza da fare.

Dalla rigogliosa vegetazione fino alla terra bruciata del vulcano, si attraversa un percorso davvero unico in cui si percepisce con tutti i sensi la potenza e la forza della natura.

E’ possibile anche praticare gli sport all’aria aperta, sullo sfondo di scenari suggestivi.

E se è risaputo che l’aria aperta fa venire fame, niente paura… l’Etna è anche un viaggio nell’enogastronomia, in cui è possibile assaggiare molti prodotti tipici buonissimi!

Nel territorio del Parco dell’Etna ci sono i comuni di Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Castiglione di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Maletto, Mascali, Milo, Nicolosi, Pedara, Piedimonte Etneo, Ragalna, Randazzo, Santa Maria di Licodia, Sant’Alfio, Trecastagni, Viagrande e Zafferana Etnea.

Tutti i paesi dell’Etna con i loro centri storici, offrono un percorso diverso attraverso l’arte, la cultura e la buona cucina.

Un viaggio a 360 gradi, in cui è possibile vivere l’Etna sotto diversi aspetti.

In base al tipo di viaggio sull’Etna che si desidera fare, ci sono diversi modi per visitarlo.

Il territorio è suddiviso in 4 zone:

  • zona A, la riserva integrale in cui la natura è totalmente conservata al suo stato originario senza l’intervendo dell’uomo;
  • zona B, in cui immersi nella natura sono presenti piccoli apprezzamenti agricoli e antiche case di contadini dediti alla cura e al lavoro della terra;
  • zona C e zona D, che costituiscono la zono pre-Parco, un’area di protezione a sviluppo controllato.

Al centro di questo ecosistema sorge in tutta la sua imponenza l’Etna, che è possibile scalare a piedi o con opportuni mezzi di trasporto e guide turistiche.

Escursioni Etna

Se intendi visitare l’Etna per la prima volta prima di partire sarà necessario pianificare tutto nel dettaglio.

L’Etna offre diversi tipi di viaggio a seconda dei propri interessi e/o possibilità.

Esistono molte agenzie e tour operator che organizzano escursioni guidate sull’Etna, accompagnando i visitatori alla scoperta dei luoghi più suggestivi.

Ecco alcuni tour organizzati per l’Etna tra i più consigliati:

E’ sempre consigliato affidarsi a guide esperte ed evitare le escursioni sull’Etna fai da te, perché il percorso può essere difficile da soli.

Inoltre se non si sa bene dove andare e in quali punti strategici fermarsi il rischio è di perdersi bellezze straordinarie.

Come Salire sull’Etna

E’ possibile salire sull’Etna facendo trekking fino alla vetta e, a una distanza di sicurezza, osservare il meraviglioso spettacolo della lava che scorre.

Il vulcano è in costante attività, ma di sera lo spettacolo è ancora più emozionante.

Inoltre è possibile visitare i crateri dell’Etna spenti, come i crateri silvestri che si trovano sul versante sud del vulcano.

Per la visita dei crateri spenti dell’Etna bisogna arrivare al piazzale Etna sud tramite l’autobus dell’AST, i servizi navetta dei tour operator o la propria macchina.

Di solito i tour guidati partono da Taormina o dai Giardini Naxos, Catania, Siracusa e Ragusa.

Nel piazzale Etna si trovano negozi, bar, ristoranti e la stazione della funivia.

La funivia dell’Etna costa circa 30 euro andata e ritorno, e porta fino a 2500 metri di altezza.

Si può scegliere in alternativa il biglietto della funivia dell’Etna che comprende anche il bus fuoristrada che porta fino a 2900 metri di altezza a un costo di 60 euro.

La temperatura sull’Etna in qualsiasi stagione è più fresca a certe altezze, per cui è consigliato equipaggiarsi adeguatamente a seconda del periodo.

Consigliate le giacche riscaldanti, le giacche in pile e i giubbotti impermiabili, oltre che pantaloni tecnici comodi che permettono di muoversi facilmente.

Sidiou Group Giacca Riscaldante Elettrica Uomo e Donna Abbigliamento...
  • 【Giacca invernale riscaldabile impermeabile】La giacca riscaldata è in softshell di poliestere,...
  • 【Elevato comfort durante l'uso】Il rivestimento termico elettrico offre comfort e funzionalità:...
  • 【Estremamente resistente anche in condizioni estreme】La camicia di riscaldamento elettrico è...
BALCONY & FALCON Giacca da Uomo Giacca 3 in 1 Resistente all'Acqua...
  • Impermeabile&Antimacchia - Tessuto tecnologico, ha una buona stenza all'acqua. Ed è facile da...
  • Qualità eccellente - Realizzato con materiali eccellenti, mantiene al caldo, protegge bene dal...
  • Pratica - Grazie al tessuto tecnico, la giacca è sufficientemente impermeabile e ti tiene al caldo....
Maifly Pantaloni da sci traspiranti - softshell foderato -...
54 Recensioni
Maifly Pantaloni da sci traspiranti - softshell foderato -...
  • Softshell pantaloni uomo foderato in pile tessuto elastico uso ranspirable, confortevole, libero...
  • Deformato stile ginocchio: ispessito pantaloni da sci caldo, taglio per la massima libertà di...
  • Completa applicazione: traspirante pantaloni da trekking pantaloni invernali, sport all'aria aperta...

Le scarpe adatte per salire l’Etna sono assolutamente gli scarponcini da trekking alti fino alla caviglia.

XPETI Scarpe da Uomo Trekking Estive, Impermeabili Mid Montagna...
  • Tomaia in rete impermeabile, membrana idrorepellente e fodera in rete traspirante, mantiene i piedi...
  • Puntale in gomma e suola esterna in gomma per una trazione ottimale, supporto per caviglia sagomato...
  • Il top alto con 200 grammi di isolamento Thinsulate per -30 ℃. Intersuola in EVA integrata,...

Rifugi Etna

Il Rifugio Sapienza dell’Etna sul lato sud dalla parte di Nicolosi è sicuramente il luogo ideale dove alloggiare.

Meta di tanti visitatori si trova a 1900 metri di altezza e a soli 10 metri di distanza dalla funivia che porta in cima al vulcano.

Il Rifugio Sapienza offre comodi alloggi con una vista spettacolare e diversi servizi per una vacanza indimenticabile.

Oltre al bar, al buonissimo ristorante del rifugio che prevede anche menù per diete particolari, alla terrazza con vista e il salone relax, la struttura offre l’intrattenimento e i servizi per le famiglie con canali Tv per bambini, puzzle e giochi da tavolo.

Il Rifugio Sapienza mette a disposizione il WiFi gratis e tantissimi altri servizi.

Agli ospiti è offerto un parcheggio privato gratuito anche per disabili.

Sul luogo nella stagione invernale inoltre è possibile imparare a sciare sulle pendici dell’Etna.

Il rifugio dispone di un deposito di sci in cui è possibile anche noleggiare l’attrezzatura, una scuola di sci e l’accesso diretto alla pista da sci.

Potrai prenotare il Rifugio Sapienza su Booking clicca qui sotto su “Visualizza Tariffe”, insieme a tante altre magnifiche strutture recensite dagli ospiti, per trascorrere una meravigliosa vacanza.

Oltre ai rifugi è possibile anche alloggiare nei numerosi Bed and Breakfast vicino l’Etna, che permettono di raggiungere facilmente il vulcano rimanendo nei centri abitati.

Leggi anche quali sono i migliori B&B sull’Etna in cui dormire e passare una vacanza perfetta in Sicilia.

Grotta del Gelo

La grotta del Gelo è una tra le più rinomate grotte dell’Etna a 2030 metri di altitudine.

Come lascia presagire il suo nome questa grotta è caratterizzata dal fatto che all’interno vi è perennemente il ghiaccio.

Considerata il ghiacciaio più meridionale d’Europa è una galleria che si originata dal raffreddamento di una colata lavica, oggi ricoperta interamente di ghiaccio.

Valle del Bove

La valle del Bove si trova sul versante est dell’Etna ed è una tra le attrazioni più belle.

Questa conca del Parco dell’Etna è un’enorme depressione con il pavimento lavico e le pareti alte più di un chilometro.

Il paesaggio dalla valle del Bove è davvero sensazionale tra natura incontaminata e mare azzurro.

Etna Trasporti

E’ possibile salire con l’autobus sull’Etna fino all’altezza di 1900 metri dove si trova il Rifugio Sapienza del CAI.

Tuttavia le corse pubbliche dell’autobus per l’Etna sono veramente limitate: l’AST effettua una sola corsa da Catania la mattina con rientro nel pomeriggio.

L’Etna è raggiungibile anche con la propria auto o con i pullman organizzati dei tour operator (scelta consigliata).

Etna Eruzione

L’Etna è un vulcano attivo che entra in eruzione periodicamente.

La lava dell’Etna è fluida all’origine ed è espulsa principalmente da uno o più crateri sommitali.

Il magma ha origine in profondità e risale il canale centrale che lo mette in comunicazione con la superficie terrestre.

I crateri dell’Etna sommitali da cui viene espulsa la lava sono in continua trasformazione.

In cima si trovano il Cratere Centrale che comprende la Voragine risalente al 1945 e il Nuovo Cratere di Sud-Est formatosi nel 1968, il Cratere di Nord-Est formatosi nel 1911, e il Cratere di Sud-est del 1971.

E’ possibile vedere l’eruzione dell’Etna e osservare la lava scendere le pareti del vulcano, tenendosi a distanza controllata e accompagnati da guide turistiche esperte… lo spettacolo è davvero magnifico!

Etna Webcam

Etna nella Mitologia

L’Etna è un vulcano che da sempre ha ispirato grandi scrittori e poeti, protagonista di tante opere e capolavori letterari dell’antichità.

La sua imponenza e forza ha ispirato nel passato molti racconti mitologici, che riconducevano le eruzioni, il fumo che usciva dai crateri e i boati ad eventi magici.

Il vulcano Etna in particolare è legato alla storia del Dio del fuoco Efesto.

Nell’Iliade si legge di come il Dio Efesto fosse bravo a lavorare i metalli nella sua officina sotto il vulcano dell’Etna.

L’Etna è presente anche nell’Odissea di Omero, in cui viene raccontato che all’interno del vulcano abitavano gli spaventosi Ciclopi, creature mitologiche con un solo occhio al centro della fronte.

I Ciclopi erano esperti pastori ma facevano anche pericolose armi utilizzando il fuoco e il fumo dell’Etna.

Prodotti Tipici Etna

Il territorio intorno al vulcano è estremamente particolare e da assaporare: molti i prodotti tipici di questa zona, dai capperi ai pistacchi di Bronte e ancora i cavolfiori viola che assumono questo particolare colore per via della ricca presenza di zolfo nel terreno.

I vini dell’Etna sono un prodotto unico per via delle sostanze che le viti assorbono dal terreno ricco di minerali che non si trovano in altre zone, conferendo ai vini che si producono da queste uve un gusto assolutamente unico e inimitabile.

La Riviera Etnea

Sono diverse le località anche famosissime che si affacciano sul meraviglioso mare alle pendici dell’Etna.

Se vuoi goderti anche delle giornate di pieno relax a prendere la tintarella e goderti il caldo sole mitigato dai bagni in acque cristalline, la Riviera Etnea è il luogo ideale.

Ultimo aggiornamento 2024-06-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article
Il Miele dell'Etna Dolci Vacanze in Sicilia

Il Miele dell'Etna Dolci Vacanze in Sicilia

Next Article

Migliori Hotel sull'Etna

Related Posts